Select Page

If you want to know more about Raw Drawing
if you want to share your impressions about the book
if you want to know more about workshops
if you want just to say hello

in all of these cases, and in all the others, send me an email at rawdrawingbook@gmail.com

 

 

“I believe in a non-competitive world,
in sharing ideas and in visual culture as a powerful thing for personal evolution”.

Alessandro Bonaccorsi is the inventor and teacher of Disegno Brutto (Raw Drawing)..
Since 2003 he works as Visual Designer and illustrator (for Il Sole 24Ore, La Stampa, Internazionale, Diario Europeo).
He works also as Visual Facilitator and Graphic Recorder for meetings and events.
To know more www.bonaccorsiart.com

Books written:
Illustrazione, l’immaginario per professione”, 2013, Alkemia Books, Italy;
Il surrealismo gentile di Gianni De Conno” 2014, Alkemia Books, Italy;
La via del disegno brutto 2019, Terre di Mezzo Edizioni;
“Geographies of Graphic Design” 2019, Pixartprinting;
“Raw Drawing”, 2019 Batsford London.

He’s got a lot of ideas that he tries to develope: that’s why he collaborates with organizations and companies creating innovative projects about creativity, drawing and visual thinking .

Use Raw Drawing to get closer to the heart of things, and learn to appreciate the beauty of the spontaneous.

Raw Drawing is not an art class, with rules and regulations that beginners must follow to succeed.
Instead, it’s a unique, practical, and nonjudgmental resource that frees your imagination and helps you develop a new visual language using the simplest signs, lines, and shapes.

Raw Drawing is a book, published by Batsford LTD, for all those who say they don’t know how to draw. If you follow the path showed in the book, you’ll be able to draw again, more and more.
A workbook with 200 pages, more than 70 exercise, about drawing, philosophy, art, life and… everything.
Here you can buy it!

 

“Raw Drawing” is an idea of Italian artist Alessandro Bonaccorsi: since 2017, when he launched the first “Disegno Brutto” workshop in Italy, he has given more than 80 courses with over 1200 participants.
On January 2019 italian publisher Terre di Mezzo published “La via del Disegno Brutto”, a little success for all those who want to find a new way for daily creativity. On June “Raw drawing” is on the shelves, published by prestigious Batsford LTD.
This book brings together all of Alessandro’s core teachings, making the power and creativity of raw drawing accessible to everyone.
For every adult, it’s the key to becoming a child again and appreciating the basic joys of creating art.

Contact

prima presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
da Fratelli Bonvini
Corso di Disegno Brutto
Milano
presso Terre di Mezzo Editore
(7 hrs. x 1 giorno), 9.30 – 17.30
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
presso il Circolo dei Lettori
con l’illustratrice Ilaria Urbinati
Corso di Disegno Brutto
presso Circolo dei Lettori
(6 hrs. x 1 giorno), 10 – 17
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
presso Etra Gallery Studio Tommasi
ore 18, con il disegnatore Marco Milanesi, modera Valentina Lingria direttrice della Scuola di Editoria
Corso di Disegno Brutto
presso laSala civica della Biblioteca comunale
(12 hrs. x 2  giorni), orario 10-13, 14-17
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
presso LIbreria Terzomondo

Corso di Disegno Brutto

pressoPresso Associazione Terra Mater
(7 hrs. x 1 giorno), 9.30 – 18.00
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
presso Mutty
Corso di Disegno Brutto
Presso Mutty
(8 hrs. x 1 giorno), 9.00 – 18.00
Corso di Disegno Brutto
presso Scuola di Editoria
(12 hrs. x 2 giorno), 10 – 17
per maggiori informazioni e iscrizioni
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”
ore 20.30, Libreria Due Punti
Corso di Disegno Brutto e Rapido
Presso Impact Hub Trento
(3 hrs. x 1 serata), 19.00 – 22.00
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto”, con Simone Sbarbati di FrizziFrizzi
ore 19.00, Libreria ZOO, strada Maggiore
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto” in dialogo con Elisabetta Ambrosi, giornalista de Il Fatto Quotidiano
ore 19.30, Altroquando, via del Governo vecchio

Visual Thinking Workshop
presso Coworking Qui Centro Direzionale
per informazioni e iscrizioni disegnobrutto@gmail.com

presentazione del libro “La via del Disegno Brutto” in dialogo con Nicole Brena
ore 20.45, Libreria Rinascita
Corso di Disegno Brutto e Rapido
16.30 – 18.00 TedX Verona
per i partecipanti al TedX
Corso di Disegno Brutto
presso Happy Space, via IV novembre
orario 19-22
per informazioni e iscrizioni
Corso di Disegno Brutto
presso Coaster Cowo, zona Prati
orario 10-18.30
per informazioni e iscrizioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com
Corso di Disegno Brutto e Rapido
ospite dell’Immagina Festival
orario 10-13
Scritture Festival
presentazione del libro “La via del Disegno Brutto” 
ore 18, Libreria Dante, via Diaz

Visual Thinking Workshop
con agenzia Performando
Il corso è inserito dentro al progetto di formazione aziendale “Terme del Pensiero”
per maggiori informazioni

Visual Thinking Workshop
per Fondazione Bruno Kessler
con Elasti.co

Visual Thinking Workshop
per Antreem Imola

Visual Thinking Workshop
presso Coworking Lotto Cinque
per maggiori informazioni

Sketchnoting Workshop
presso T2i Centro per l’innovazioni
presto maggiori informazioni

Workshop di Disegno Brutto in Giacca Cravatta
Visual Thinking per manager e professionisti dell’innovazione
con FortyTwo
presto maggiori informazioni

Newsletter

Grazie mille

CONTATTI

per informazioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com

Corso di Disegno Brutto – Milano TDM

A Milano arriva un corso di Disegno Brutto speciale, in cui si utilizzerà il libro "La via del Disegno Brutto" come compagno di viaggio. Il libro è pieno di esercizi, come il corso, ma il corso è diverso: sono due immersioni a diverse altezze, sono socialità e...

read more

Corso di Disegno Brutto – Ravenna

Il corso di Disegno Brutto torna a Ravenna, dopo più di 1 anno: martedì 7, lunedì 13 e martedi 14 maggio in formato serale (orario 19-22). Tutto uguale, tutto diverso: dopo 2 anni e mezzo  e più di 70 laboratori, il corso si è modificato, trasformato, perdendo pezzi e...

read more

Presentazione “La via del Disegno Brutto” a Milano

Venerdì 1 febbraio alle ore 18.30, presso lo spazio Atelier 1909 di Fratelli Bonvini (via Tagliamento angolo corso Lodi), preparatevi a riscoprire il piacere primordiale di tracciare segni sulla pagina bianca assieme ad Alessandro Bonaccorsi e il suo "disegno brutto"!...

read more

Corso di Disegno Brutto – Milano TDM

Con il 2019, il corso di Disegno Brutto compie 2 anni e festeggia nel migliore dei modi: trasformandosi in libro. Sabato 2 febbraio, a Milano presso i locali della casa editrice Terre di Mezzo che ha creduto nel progetto, si terrà il primo nuovo corso di Disegno...

read more
Perché disegnare in ufficio?

Perché disegnare in ufficio?

Da sempre le aziende abbracciano modelli - di volta in volta - innovativi per il proprio sviluppo: negli ultimi anni, in Italia, si sono diffuse, solo per fare alcuni esempi tra i più noti, metodologie Agile, Open, Lean, strumenti come i Business Canvas o il Design...

read more
Sviluppare idee disegnando male

Sviluppare idee disegnando male

Disegnare, anche male, aiuta a sviluppare idee, a progettare meglio e a trovare nuovi punti di vista. Disegnare stimola la creatività, accende l’immaginazione (la nostra innata e universale capacità di creare immagini) e migliora le relazioni. Siamo abituati a...

read more
La Disperazione e la rinascita

La Disperazione e la rinascita

"È disperato chi non disegna,  perché l'infanzia pareva fatta di matite e pennarelli e mani sporche, di meduse disegnate nella sabbia antistante alla battigia, prima di sera, per vedere il mare se al mattino le ha cancellate o lasciate sopravvivere. E disegnando...

read more

Disegnare per tenere vivo l’occhio della mente

In genere, la maggior parte delle persone crede che il disegno sia una forma di talento. In pochi credono che si una forma di intelligenza, che abbia a che fare con il pensiero, l'apprendimento, la comprensione, la percezione. Ogni fatto artistico viene relegato ad un...

read more

Corsi 2018 (già fatti)

Questi sono i Corsi di Disegno Brutto che si sono tenuti nel 2018. FEBBRAIO sabato 10 Bologna Disegno Brutto at Home presso grimandmarius,  in una situazione domestica un corso dall'atmosfera speciale, da pantofole e thè e biscotti. formula compressa (8 hrs. x 1...

read more

Newsletter

Grazie mille

CONTATTI

per informazioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com

Per venire incontro alle specifiche esigenze di aziende, formatori, professionisti sono state pensate delle attività che utilizzano l’approccio del Disegno Brutto.
1) workshop di Visual Thinking, un corso specifico che fornisce strumenti di supporto al pensiero visivo attraverso;
2) Disegno Brutto per Team Building, un corso coinvolgente e divertente per divertire e far lavorare insieme gruppi di persone in modo liberatorio e utile;
3) percorsi personalizzati, formazione e sviluppo di progetti ad hoc.

                                                                                                                       

1) Workshop di Visual Thinking
Sviluppare idee, disegnando male
Il workshop ha l’obiettivo di fornire strumenti pratici per la visualizzazione e lo sviluppo di idee e processi attraverso il disegno, ricostruendo nelle persone una nuova fiducia e dimestichezza verso il disegno che permetta di creare un linguaggio visivo personale.
Si lavorerà in modo da imparare ad utilizzare il disegno da subito e con qualsiasi penna o foglio si abbia a disposizione, fornendo una serie di strumenti e metodiche semplici, ma dirompenti.

Il workshop è diviso in tre parti:
nella prima parte si lavora sul non-giudizio, sul recupero della manualità e di un nuovo modo di disegnare, attraverso l’approccio sperimentato nei corsi di Disegno Brutto procedendo dal disegno astratto verso il disegno simbolico e stilizzato;
nella seconda parte si impara ad utilizzare il disegno per comunicare e farsi comprendere, rappresentando oggetti, concetti, processi; si introduce anche un uso creativo dell’alfabeto e un uso consapevole di simboli e segni;
nella terza e ultima parte si affronta l’analisi e lo sviluppo di processi e la loro visualizzazione, si sperimentamo strumenti per il brain-storming, per lo stimolo della creatività e del pensiero laterale per risolvere problemi e i fondamenti dello sketchnoting.

Organizzarlo in azienda
Il workshop è modulabile e adattabile: può essere svolto in una giornata o svilupparsi in un percorso di più giornate, essere utilizzato come supporto all’innovazione o come strumento per il disruptive thinking e la creatività, per lo sviluppo di idee, progetti, processi a supporto di metodologie come il Design Thinking.

                                                                                                                       

2) Corso di Disegno Brutto Team Building
Organizzarlo in azienda

Il corso può essere svolto in giornata (3/4/6 ore) per gruppi più o meno numerosi.
Disegnare in gruppo senza giudizio e in modo liberatorio permette alle persone di trovare una nuova fiducia in un’attività che in genere hanno abbandonato. Il corso permette di evidenziare e affrontare blocchi e condizionamenti, lavorare e migliorare le dinamiche di collaborazione o anche solo creare uno spazio rilassante per fare qualcosa di insolito insieme ai colleghi.

                                                                                                                       

Si sono tenuti corsi di Visual Thinking a: Treviso, Padova, Monza, Verona e Bologna.
È stato acquistato da agenzie di consulenza e comunicazione come Agile Reloaded Milano, Agenzia InTarget Milano, ESC Agency Modena;
da realtà innovative come TAG Innovation School, FortyTwo Milano e AlmaCube di Unibo;
da società di formazione  come T2i Treviso, Performando Padova, Elasti.co, Ordine degli Architetti di Varese;
da grandi aziende come Kohler engineering Reggio Emilia.

È un corso pratico per imparare a utilizzare il disegno come strumento

quotidiano di comunicazione, creatività e innovazione in azienda ed in team di
lavoro, specifico per manager e professionisti. 
DB in GC ti aiuta a sviluppare le i
dee pur disegnando male e trovando nuovi punti di vista, fornendo strumenti a-mano per costruire attraverso il disegno:
– un GANTT di progetto
– la creazione e comunicazione di una nuova idea di business
– il feedback di un progetto
e sperimentando metodi alternativi per il brainstorming, la comunicazione, l’analisi.

Il corso è realizzato in partnership con Fortytwo42 di Milano.

Per approfondire

Corso di Disegno Brutto – Milano TDM

A Milano arriva un corso di Disegno Brutto speciale, in cui si utilizzerà il libro "La via del Disegno Brutto" come compagno di viaggio. Il libro è pieno di esercizi, come il corso, ma il corso è diverso: sono due immersioni a diverse altezze, sono socialità e...

Presentazioni libro “La via del Disegno Brutto” (aprile)

"La sua pretesa (dell'autore nda), e non è poco, è di cancellare l'imbarazzo di disegnare, che si trasforma in una sorta di autocensura. Il volume è un album da disegno su cui lavorare: un percorso adatto a tutti, per non farsi più inibire dalla mancanza di bravura"....

Corso di Disegno Brutto – Ravenna

Il corso di Disegno Brutto torna a Ravenna, dopo più di 1 anno: martedì 7, lunedì 13 e martedi 14 maggio in formato serale (orario 19-22). Tutto uguale, tutto diverso: dopo 2 anni e mezzo  e più di 70 laboratori, il corso si è modificato, trasformato, perdendo pezzi e...

Presentazione “La via del Disegno Brutto” a Milano

Venerdì 1 febbraio alle ore 18.30, presso lo spazio Atelier 1909 di Fratelli Bonvini (via Tagliamento angolo corso Lodi), preparatevi a riscoprire il piacere primordiale di tracciare segni sulla pagina bianca assieme ad Alessandro Bonaccorsi e il suo "disegno brutto"!...

Corso di Disegno Brutto – Milano TDM

Con il 2019, il corso di Disegno Brutto compie 2 anni e festeggia nel migliore dei modi: trasformandosi in libro. Sabato 2 febbraio, a Milano presso i locali della casa editrice Terre di Mezzo che ha creduto nel progetto, si terrà il primo nuovo corso di Disegno...

Perché disegnare in ufficio?

Da sempre le aziende abbracciano modelli - di volta in volta - innovativi per il proprio sviluppo: negli ultimi anni, in Italia, si sono diffuse, solo per fare alcuni esempi tra i più noti, metodologie Agile, Open, Lean, strumenti come i Business Canvas o il Design...

Sviluppare idee disegnando male

Disegnare, anche male, aiuta a sviluppare idee, a progettare meglio e a trovare nuovi punti di vista. Disegnare stimola la creatività, accende l’immaginazione (la nostra innata e universale capacità di creare immagini) e migliora le relazioni. Siamo abituati a...

La Disperazione e la rinascita

"È disperato chi non disegna,  perché l'infanzia pareva fatta di matite e pennarelli e mani sporche, di meduse disegnate nella sabbia antistante alla battigia, prima di sera, per vedere il mare se al mattino le ha cancellate o lasciate sopravvivere. E disegnando...

Disegnare per tenere vivo l’occhio della mente

In genere, la maggior parte delle persone crede che il disegno sia una forma di talento. In pochi credono che si una forma di intelligenza, che abbia a che fare con il pensiero, l'apprendimento, la comprensione, la percezione. Ogni fatto artistico viene relegato ad un...

Corsi 2018 (già fatti)

Questi sono i Corsi di Disegno Brutto che si sono tenuti nel 2018. FEBBRAIO sabato 10 Bologna Disegno Brutto at Home presso grimandmarius,  in una situazione domestica un corso dall'atmosfera speciale, da pantofole e thè e biscotti. formula compressa (8 hrs. x 1...

Newsletter

Grazie mille

CONTATTI

per informazioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com

Per qualsiasi informazione o curiosità
per iscriverti ad un corso
per sapere come organizzare un corso
per avere informazioni sui corsi aziendali
per saperne di più
per salutare
in tutti questi e in altri mille casi, scrivimi a disegnobrutto@gmail.com

 

 

“Credo in un mondo
non-competitivo,
nella condivisione delle idee
e nella cultura visiva come potente veicolo di benessere per la società”.

Alessandro Bonaccorsi è l’ideatore e guida del corso di Disegno Brutto.
Dal 2003 lavora come Visual Designer per clienti come Save The Children, Renault Italia, Max Meyer, Cardif BNP Paribas e sue illustrazioni sono state pubblicate su Il Sole 24Ore, La Stampa, Internazionale, Diario Europeo.
Lavora come facilitatore visuale e graphic recorder per convegni ed eventi.
Per saperne di più visita il sito www.bonaccorsiart.com

Ha scritto i libri “Illustrazione, l’immaginario per professione” e “Il surrealismo gentile di Gianni De Conno” per Alkemia Books; La via del disegno brutto per Terre di Mezzo Edizioni; “Geografie del Graphic Design” per Pixartprinting; “Raw Drawing” per Batsford London.

Ha un blog SHIVU.it (prima si chiamava Zuppagrafica) che si occupa di creatività, ispirazione, visual culture, illustrazione e grafica. Scrive contenuti anche per il blog di PixartPrinting.

Ha molte idee e cerca di svilupparle e realizzarle; per questo collabora con aziende e professionisti per lo sviluppo di progetti formativi, consulenze su creatività, innovazione e pensiero visivo.

In questo spazio sono raccolte le domande più frequenti che si fa chiunque senta parlare per la prima volta di questo corso.


È un corso per imparare a disegnare?

No. La differenza è sottile, ma lo scopo è quello di imparare ad usare il disegno come strumento di supporto al pensiero e alla ricerca interiore.


È un corso per bambini?

No, i bambini non ne hanno bisogno, disegnano già in questo modo, almeno fino a che la scuola non toglie loro questa capacità innata.
È indicato per chi ha più di 14 anni.


Non so disegnare: non è il corso per me?

Certamente! È proprio un corso per tutti coloro che CREDONO di non saper disegnare. Si sono convinti di questo solo perché ci è stato sempre insegnato che continua a disegnare solo chi è bravo.


È un corso d’arte?

No. O meglio, il corso non vuole scoprire talenti, ma semplicemente rieducare all’uso di uno strumento fondamentale per la nostra evoluzione personale.


È un corso goliardico?

No. È molto serio invece. E spero sia divertente, stimolante, ispirante.


Dovremo disegnare male come suggerisce il titolo del corso?

Beh, si cercherà di non preoccuparci del risultato e saremo sempre concentrati sull’atto del disegnare. Senza giudicarlo.
La spontaneità, se raggiunta, farà scaturire una bellezza essenziale.

“La via del Disegno Brutto” di Alessandro Bonaccorsi, edito da Terre di Mezzo

200 pagine, 2 colori, 70 esercizi
un percorso per ricominciare a disegnare, da subito.

In libreria dal 24 gennaio.

Puoi acquistarlo (con sconto del 15%) qui; al link troverai anche una ghiotta anteprima del libro (più di 30 delle 200 pagine).

Qui puoi trovare il calendario delle presentazioni

Parlano del libro:

Frizzi Frizzi

Corriere.it

                                                                                                                                                                                             

 

PLAYLIST DISEGNO BRUTTO

Se vuoi disegnare ascoltando musica, come suggerito a pag. 44 del libro “La via del Disegno Brutto”, questa è la playlist consigliata: sono tutti pezzi strumentali, alcuni ti piaceranno di più, altri meno, ma sono stati scelti perché possano farti entrare in uno stato di Flusso che ti permetta di concentrarti solo sul Disegnare e poter inseguire, così, il Niente.
Un gioco che puoi fare è quello di cercare di indovinare la durata del pezzo alla fine del disegno: se sarai riuscito a entrare in uno stato di Flusso la percezione del tempo trascorso si sarà dilatata e ti sembrerà che il tempoi di disegnare sia stato più breve del tempo realmente trascorso.
Se invece ti sarai annoiato… beh, ti sarà sembrato un tempo infinito…  
Buon ascolto e buon disegno!

 

Newsletter

Grazie mille

CONTATTI

per informazioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com

Presentazione

Per venire incontro alle esigenze di aziende, formatori, professionisti è stato creato un corso specifico che fornisce strumenti di supporto al pensiero visivo attraverso l’approccio del Disegno Brutto: il workshop di Visual Thinking con il Disegno Brutto, sviluppare idee disegnando male.

Il workshop è indicato per persone che operano in ambiti legati all’organizzazione aziendale, alla comunicazione, all’innovazione, chi si occupa di design thinking, gestione amministrativa e finanziaria, formazione e facilitazione di processi.

Svolgimento
Il workshop viene svolto in 7/8 ore e ha l’obiettivo di fornire strumenti pratici per la visualizzazione e lo sviluppo attraverso il disegno, cercando di far recuperare fiducia verso la pratica del disegnare a persone che hanno smesso di farlo e di ricostruire un nuovo e personale linguaggio visivo.

Nella parte introduttiva si introduce il non-giudizio, si lavora sulla liberazione del segno e sul recupero della manualità e, attraverso l’approccio Disegno Brutto, si sperimenta un nuovo modo di disegnare, procedendo dall’astratto al simbolico e allo stilizzato; successivamente si sperimentano strumenti per rappresentare concetti, dinamiche, processi, relazioni attraverso il disegno; si affronta l’analisi e lo sviluppo di processi e la loro visualizzazione, strumenti per il brain-storming e per la facilitazione grafica, attraverso i fondamenti dello sketchnoting.

L’obiettivo è di utilizzare il disegno come strumento di pensiero da subito e con qualsiasi penna o foglio si abbia a disposizione, fornendo una serie di strumenti e metodiche semplici ma dirompenti.Ad ogni partecipante viene fornita una cartellina e un taccuino con marchio “disegno brutto”; al termine del corso viene rilasciato un attestato di non-disegnatore. Nei giorni successivi al corso viene inviata della documentazione via mail (citazioni, brevi testi, sintesi delle slide con nomi e link, immagini ispiranti, esempi di sketchnoting) per integrare gli argomenti trattati e si può valutare la possibilità di un tutoring a distanza o di approfondimenti individuali.

Qui puoi trovare degli approfondimenti sul tema Pensiero Visivo e Disegno.


Workshop tenuti nel 2017 e nel 2018

Workshop aperti a tutti: Milano, Treviso, Padova, Monza, Verona e Bologna.

Acquistato da agenzie di consulenza e comunicazione: Agile Reloaded Milano, Agenzia InTarget Milano, ESC Agency Modena.
Formazione interna per TAG Innovation School Milano.
In catalogo per le agenzie di formazione: T2i Treviso, Elasti.co, Performando Padova.
Ospitato in eventi di formazione: Fuffa Day 18 (Microsoft House, Milano), Fattore Innovazione Rimini 18, Internet Festival Pisa 2018, TedX Cesena 2018.
Ordine degli Architetti di Varese.
Kohler engineering Reggio Emilia.

Prossimo workshop: Bologna 6 dicembre 2018


Foto-spazio-Dynamo1

Corso Disegno Brutto Bologna

0.00 € (tax incl.)
Corso Disegno Brutto Bologna was last modified: by brutto
IMG_3615
Corso di Disegno Brutto - Milano 1 dicembre 2018 was last modified: by brutto

Order Search

If you have your order ID you can look it up using the form below.


[woocommerce_my_account order_count="12"]
[woocommerce_checkout]
[woocommerce_cart]

“È disperato chi non disegna,
perché l’infanzia pareva fatta di matite e pennarelli e mani sporche,
di meduse disegnate nella sabbia antistante alla battigia,
prima di sera, per vedere il mare se al mattino le ha cancellate o lasciate sopravvivere.
E disegnando capire la nostra impermanenza, la carta velina di cui siamo fatti.
È disperato chi non disegna più,
perché non lasciando tracce si sente condannato all’oblìo.

Disegnare è tracciare vie e ricordarle e percorrerle,
padroni del proprio cammino.
Smettere di disegnare significa lasciare che
la via si tracci da sé o la traccino altri:
allora la si percorre come in discesa, senza possibilità di fermarsi,
nessun ramo a cui aggrapparsi.
È disperato chi non disegna perché vorrebbe farlo
ma ha perso l’uso di quell’arto che finisce con una punta o con un pennello,
quell’arto che sapeva ciò che la mente immagina, e anche di più.
E mozzo è il dito, il sesto, quello che si agguantava
per fermare i pensieri e dare forma all’immaginazione.,
Il dito con cui si può instillare vita disegnando sulla fronte del Golem.
Perché creare è dare vita.

Allora questo corso è un corso di recupero,
spinto da un disperato bisogno di tornare a tracciare
per essere certi che qualcosa resterà,
il giudizio che ci ha fatto diventare adulti sarà solo il fischio
di un treno che lascerà per sempre la stazione in cui siete dimorati,
senza esservene nemmeno accorti che molto ancora passa su quei binari,
senza ricordarsi che sì, là fuori ci sono dei binari, infiniti, paralleli e che arrivano sempre ad una stazione.
Disegnare tracciando linee è viaggiare su quei binari e scoprire dove portano.

Se siete disperati perché non sapete come fare,
questa è la più grande delle opportunità, approfittate di questa disperazione, che poi magari non tornerà più
e ve ne pentirete: non sapere come fare può solo portarvi sulla strada della conoscenza,
non potrete far altro che crescere e incamminarvi.
Perché il niente è un grande risultato
e ogni vuoto potrà essere colmato”

Queste le parole con cui ho introdotto il corso al Festival della Disperazione, un festival in fondo letterario, fatto di scrittori, narratori, divulgatori e ho adattato il Disegno Brutto a questa letterarietà, leggendo questo breve testo come introduzione al corso.

Per la prima volta il Disegno Brutto è arrivato così a Sud: Andria, circondata dalla terra ridente da Normanni, ha un cuore di città sgarrupato, tutto un intrico di stradine e pietra bianca, scalette e portali. La biblioteca di Andria si è prestata con gentilezza all’assalto di più di 20 non disegnatori di mezza Puglia e anche di più.

Quel che resta è la sensazione di poter aprire piccoli squarci là dove non c’erano anche in sole 3 ore di corso: le vie che si tracciano, come i segni che sgorgano dalle penne, sono molteplici e imprevedibili e basta davvero trovare il modo di restituire fiducia a dei disperati non-disegnatori per far tornare a vivere le loro penne. E con loro, risvegliare l’occhio della mente, la visione, l’immaginazione, la fantasia, che troppo spesso si assopisco

Nato a marzo 2017, è un progetto che si è diffuso in tutta Italia grazie a 70 corsi, più di 1000 partecipanti e oltre 35000 fogli A4 disegnati.

Se vuoi saperne di più, iscriviti alla newsletter del Disegno Brutto: troverai aggiornamenti sulle date dei corsi, scoprirai gli approfondimenti, le ispirazioni e le notizie legate a tutto ciò che gira intorno a questo progetto e alla sua filosofia.





Corso di Disegno Brutto
12 hrs in 2.5 giorni
Ospite della rassegna Kultur Alpino 2019
presso l’Ostello Alpino
Presentazione “La via del Disegno Brutto”
presso Libreria di Metallia
Visual Thinking Workshop
presso Coworking Lotto Cinque
per informazioni e iscrizioni
Scarabocchi Festival

Disegnare il niente
laboratorio di scarabocchi e disegni insensati con il Disegno Brutto

orario e data da definire

Corso di Disegno Brutto
presso la Sala civica della Biblioteca comunale di Mozzo
(7 hrs. x 1  giorno, orario 10-13, 14-18)
costo 1oo euro
per informazioni e iscrizioni disegnobrutto@gmail.com
Corso di Disegno +Brutto
per tutti coloro che hanno già partecipato al corso e vogliono proseguire nel loro percorso di non-disegnatori, esplorando altre possibilità del disegno
presso la Sala civica della Biblioteca comunale di Mozzo
(7 hrs. x 1  giorno, orario 10-13, 14-18)

costo 1oo euro (80 se si partecipa anche al corso del giorno prima)

per informazioni e iscrizioni disegnobrutto@gmail.com

Corso di Disegno Brutto
presso ZOO
(7 hrs. x 1  giorno, orario 10-13, 14-18)
presto maggiori informazioni 
Corso di Disegno Brutto
presso Terre di Mezzo Editore
(8 hrs. x 1  giorno, orario 9.30-13, 14-18.30)
per maggiori informazioni e iscrizioni
Corso di Disegno +Brutto
per tutti coloro che hanno già partecipato al corso e vogliono proseguire nel loro percorso di non-disegnatori, esplorando altre possibilità del disegno
presso Terre di Mezzo Editore
(7 hrs. x 1  giorno, orario 10-13, 14-18)
costo 1oo euro (85 se si partecipa anche al corso del giorno prima)
per informazioni e iscrizioni disegnobrutto@gmail.com

Newsletter

Grazie mille

CONTATTI

per informazioni scrivere a disegnobrutto@gmail.com

In libreria dal 24 gennaio il libro che ti farà tornare a disegnare come un bambino, percorrendo una Via che ti porterà molto lontano, dato che il disegno è uno degli strumenti più potenti che l’essere umano abbia mai avuto tra le mani.
Riprenditi la libertà di disegnare, tutti i giorni, senza giudizio, inseguendo il niente, perché il niente è un grande risultato.

Acquistalo qui!

Bormio, fine agosto
Novara, 
Scarabocchi Festival – sabato 21 settembre
Bologna, Milano, Bergamo – autunno/inverno

 

Scopri il calendario completo dei corsi e delle presentazioni e come iscriversi
Scopri come fare per organizzare un corso per la tua azienda 


Se tutti riprendessimo a disegnare potremmo capire meglio il mondo in cui viviamo:

siamo immersi in un vedere perpetuo ma non sappiamo guardare.

Il disegno è ciò che ci serve: è immaginazione e pensiero, visione e sogno.”

Dici che non sai disegnare?

Bene, questo corso fa per te!

Il Corso di Disegno Brutto è un percorso pratico per imparare a utilizzare il disegno come strumento quotidiano di creatività, rompendo gli schemi delle nostre abitudini, visualizzando pensieri ed emozioni, alla ricerca di noi stessi inseguendo il niente.

Perché il Niente è un grande risultato.

“Dopo anni di incapacità nel disegnare ritratti, cavalli, biciclette, righe dritte e cose sensate, ho deciso di mettere insieme quel che so e quel poco che so fare per rieducare le persone a disegnare” .

Nato a marzo 2017, è un progetto che si è diffuso in tutta Italia, con più di 80 corsi, oltre 1200 partecipanti e 50000 fogli A4 disegnati.

A gennaio 2019 il corso si trasforma in un libro, edito da Terre di Mezzo: “La via del Disegno Brutto”.
A giugno 2019 esce “Raw Drawing”, edito da Batsford London.

PER LE AZIENDE: I BENEFICI DEL DISEGNARE MALE IN UFFICIO

Scopri il workshop di Visual Thinking con il Disegno Brutto, per sviluppare idee disegnando male: ha l’obiettivo di fornire strumenti pratici attraverso il disegno per visualizzare concetti, rappresentare dinamiche, avere nuovi punti di vista, sviluppare idee, supportare la creatività, vedere schemi e processi. Facendo recuperare fiducia nel disegnare a persone che hanno smesso di farlo si costruisce un nuovo e personale linguaggio visivo.

Inoltre puoi usare il potere coinvolgente del Disegno Brutto come attività di Team Building.
Per saperne di più
______________________________________________________________

DISEGNO BRUTTO IN GIACCA E CRAVATTA

Se invece sei un manager, se rivesti un ruolo decisionale o ti occupi nella tua azienda di innovazione, risorse umane o comunicazione, il workshop di Disegno Brutto in Giacca e Cravatta è quello che fa per te!
Il prossimo si terrà a Milano giovedì 13 giugno ospite de Le Village di Credit Agricole, organizzato da FortyTwo.
Per informazioni e iscrizioni clicca qui

 

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

No Results Found

The page you requested could not be found. Try refining your search, or use the navigation above to locate the post.

0 0items

Your shopping cart is empty.

Items/Products added to Cart will show here.