Dici che non sai disegnare?

Bene, questo corso fa per te!

Il Corso di Disegno Brutto NON è un corso di disegno, ma un percorso pratico per imparare a utilizzare il disegno come strumento quotidiano di creatività, rompendo gli schemi delle nostre abitudini, visualizzando pensieri ed emozioni, alla ricerca di noi stessi inseguendo il niente.

Nato a marzo 2017, è un progetto che si è diffuso in tutta Italia, con 67 corsi, più di 1000 partecipanti e oltre 35000 fogli A4 disegnati.

 

A gennaio 2019 il corso si trasformerà in un libro, edito da Terre di Mezzo: “La via del Disegno Brutto”.

 

Torino Circolo dei Lettori, sabato 17 novembre
Fiorano Modenese, sabato 24 e domenica 25 novembre
Milano, Sabato 1 dicembre
Visual Thinking – Bologna, 
Giovedì 6 dicembre
Disegno +Brutto – Bologna, domenica 9 dicembre

Scopri il calendario completo e come iscriversi

Vorresti che la tua azienda sperimentasse il Disegno Brutto?

Gestisci un’agenzia di formazione? Oppure vorresti far divertire i tuoi clienti o i tuoi collaboratori in modo utile? Sei un consulente o un formatore e vuoi acquisire nuovi strumenti per il pensiero visivo?

Scopri il workshop di Visual Thinking con il Disegno Brutto, per sviluppare idee disegnando male: è specifico per fornire strumenti di disegno a tutti coloro che lavorano in ambiti di progettazione, sviluppo e innovazione.

Il workshop ha l’obiettivo di fornire strumenti pratici attraverso il disegno per visualizzare concetti, rappresentare dinamiche, avere nuovi punti di vista, sviluppare idee, supportare la creatività, vedere schemi e processi. Facendo recuperare fiducia nel disegnare a persone che hanno smesso di farlo si costruisce un nuovo e personale linguaggio visivo.

Il corso si è tenuto a Padova, Monza, Treviso, Bologna, come formazione interna o team building per Kohler Lombardini Reggio Emilia, ESC Agency Modena, Pleiadi international Cesena ,, TAG Innovation School MilanoInTarget Digital Agency ed è stato inserito come offerta formativa in T2i Centro per l’Innovazione Treviso, Elasti.co Milano, Performando Padova, Forsafe Parma.

Per maggiori informazioni

“Dopo anni di incapacità nel disegnare ritratti, cavalli, biciclette, righe dritte e cose sensate, ho deciso di mettere insieme quel che so e quel poco che so fare per rieducare le persone a disegnare”  Alessandro Bonaccorsi
In occasione del corso a Torino del 2-3 settembre, La Stampa ha dedicato una pagina intera al Disegno Brutto, breve intervista compresa.

Leggi l’articolo

Sviluppare idee disegnando male

Disegnare, anche male, aiuta a sviluppare idee, a progettare meglio e a trovare nuovi punti di vista. Disegnare stimola la creatività, accende l’immaginazione (la nostra innata e universale capacità di creare immagini) e migliora le relazioni. Siamo abituati a...

Disegnare per tenere vivo l’occhio della mente

In genere, la maggior parte delle persone crede che il disegno sia una forma di talento. In pochi credono che si una forma di intelligenza, che abbia a che fare con il pensiero, l'apprendimento, la comprensione, la percezione. Ogni fatto artistico viene relegato ad un...

Pensiero visivo e sviluppo delle idee

Cosa succede quando pensiamo? Qual è la prima cosa che si forma nella mente? Almeno nel 60% dei casi, circa, si forma un'immagine (visiva, uditiva, cinetica, multisensoriale e così via). In qualche modo la nostra mente vede e sente e noi ci sforziamo ogni...